Dott. Mario Fusco Chirurgo Vertebrale

 

Il dott. Mario Fusco è specialista in Neurochirurgia e si occupa in modo particolare del trattamento medico e chirurgico delle patologie della colonna vertebrale.

Ha studiato Neurochirurgia alla Università Federico II di Napoli. Ha iniziato la sua attività ad Hannover, in Germania, dove è rimasto due anni, perfezionando le conoscenze anatomiche nella sala settoria dell’Università di Medicina di Hannover e lavorando nella Divisione di Neurochirurgia dell’Ospedale “Nordstadt Kankenhaus”, diretto dal prof. Majid Samii.

Tornato in Italia, è stato dal gennaio 2000 all’aprile 2007 Dirigente Medico di I Livello presso UO di Neurochirurgia dell’azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti di Bergamo” e dal 2007 al 2016 ha ricoperto il ruolo di Aiuto della UF di Chirurgia della Colonna della Clinica Humanitas-Gavazzeni di Bergamo.

E stato dal 2006 al 2016 membro del Gemini Group, “Istituto di Ricerca e Terapia delle Patologie Posturali, della Deambulazione e della Colonna Vertebrale, in Bergamo. All’interno del Gemini Group ha ricoperto il ruolo di Direttore Scientifico del Poliambulatorio Gemini e di Responsabile della Divisione di Terapia e Riabilitazione delle Patologie Vertebro-Midollari, sperimentando e coordinando sotto l’aspetto scientifico i programmi di ricerca e le terapie mediche, fisiche e riabilitative utilizzate.

In collaborazione con un Team Multidisciplinare formato da fisiatri, medici esperti di postura, ortopedici e fisioterapisti, il Dr. Mario Fusco affronta le problematiche inerenti le Patologie della Colonna Vertebrale e del Midollo Spinale dal primo e più immediato aspetto clinico-diagnostico a quello terapeutico d’impronta medica, chirurgica e riabilitativa, collaborando con rinomate Strutture Ambulatoriali, Cliniche e Case di Cura, sia private che private/accreditate SSN, in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Campania.

La filosofia del Team è quella della centralità della persona, gli strumenti di lavoro sono un approccio multidisciplinare “concordato” ed una rigorosa continuità assistenziale, in modo da ottenere la visione globale dell’ammalato e porre in essere le terapie più mirate e con minor peso biologico, per poter offrire come risultato clinico il miglioramento della qualità di vita del paziente

Esperienze di lavoro nazionali ed internazionali

Gennaio 2017 a tutt’oggi
Clinica Vila Verde di Reggio Emilia
Clinica Villa Maria di Padova
Clinica Montanari di Morciano di Romagna
Chirurgia della Colonna Vertebrale
Terapia medica e chirurgica delle patologie vertebro-midollari

Marzo 2017 ad Agosto 2019
Clinica San Carlo di Paderno Dugnano (MI)
Responsabile Chirurgia della Colonna Vertebrale
Terapia medica e chirurgica delle patologie vertebro-midollari

10 aprile 2007 – luglio 2016: Aiuto Neurochirurgo
U.F. Chirurgia della Colonna – Clinica Gavazzeni – Bergamo
L’interesse è particolarmente indirizzato verso la terapia medica e chirurgica delle patologie vertebro-midollari.

1 febbraio 2000 – 31 marzo 2007: Dirigente Medico I livello
U.O. di Neurochirurgia – Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo – Bergamo
Durante tale periodo sono state svolte le attività cliniche, chirurgiche e didattiche proprie del Reparto. L’interesse è stato particolarmente indirizzato verso la terapia medica e chirurgica delle patologie vertebro-midollari.

Luglio 1998 – gennaio 2000: Neurosurgeon in training.
Dipartimento di Neurochirurgia – Nordstadt Hospital – Medizinische Hochschule (Università di Medicina) – Hannover, Germania. (Dir. Prof. M. Samii)
Durante tale periodo sono state svolte tutte le attività clinico-chirurgiche della Struttura (attività chirurgica e di reparto, discussione quotidiana dei casi clinici, briefing neuroradiologici) ed è stato frequentato il Laboratorio di Neurochirurgia dell’Università di Hannover per studi di dissezione microanatomica su cadavere.
L’interesse è stato particolarmente indirizzato verso la chirurgia del basicranio.
Presso la Medizinische Hochschule (Università di Medicina) di Hannover, è stata elaborata la tesi di Specialità “Golfo Venoso Sfeno-petro-clivale: studio microanatomico ed implicazioni chirurgiche”, presentata al XLVIII Congresso della Società Italiana di Neurochirurgia a Copanello (CZ), 12 – 15 settembre 1999 e pubblicata in extenso sul Journal of Neurosurgery (rivista ufficiale della Società Nord-Americana di Neurochirurgia) – J Neurosurg. 2003 Aug;99(2):366-75.

ISTRUZIONE

Luglio 1988: Diploma di Maturità Classica.
Seminario Minore Arcivescovile “Istituto Paolo VI”, Napoli
Voti 47/60.

FORMAZIONE ACCADEMICA

 

29 ottobre 1999: Diploma di Specialista in Neurochirurgia
Università degli Studi di Napoli Federico II – Facoltà di Medicina e Chirurgia.
La durata del Corso di Studi è stato di 5 anni (Artt. 4 e 5 del D.L. vo. N. 257 dell’8.9.91)
Voti: 50/50 cum laude
Tesi: “Il Golfo Venoso Sfeno-Petro-Clivale: studio microanatomico ed implicazioni clinico-chirurgiche”.
La Tesi, di tipo sperimentale, frutto di studi microanatomici di dissezione su cadavere, è stata sviluppata nei Laboratori della Divisione di Neurochirurgia dell’ Università di Hannover, in Germania.

Giugno 1995: Iscrizione all’Albo dei Medici-Chirurghi della provincia di Napoli
Scheda n° 35423, n° di identificazione: 27450.

Aprile 1995: Diploma di Abilitazione all’Esercizio Professionale
Università degli Studi di Napoli Federico II – Facoltà di Medicina e Chirurgia
Voti: 90/90

Luglio 1994: Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia
Università degli Studi di Napoli Federico II – Facoltà di Medicina e Chirurgia
Voti: 110/110 cum laude e menzione academica
Tesi: “Trattamento combinato della nevralgia trigeminale idiopatica mediante termo- e chimiorizolisi retrogasseriana”.
La Tesi è frutto di uno studio clinico condotto sui pazienti afferiti presso l’Ambulatorio del Dipartimento di Scienze Neurologiche e Chirurgia del Sistema Nervoso della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II di Napoli.

CORSI DI FORMAZIONE / SPECIALIZZAZIONE

 

15-18 novembre 2011: EANS CME Spine course Part 1 – Cervical Spine.
Leida – Olanda

18-20 maggio 2006: AOSpine New Concepts in Spine Surgery and Navigation.
Murnau/Heimstetten – Germania.

11-13 maggio 2006: AOSpine Master Interactive Course.
Gubbio – Italia.

10-11 febbraio 2006: Principi di Radioprotezione.
Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo (BG) – Italia.

23-25 novembre 2005: Prodisc Cercical and Lumbar Spine Artroplasty Course.
Roma -Italia.

10 giugno 2005: Il consenso informato in Neuroscienze.
Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo (BG) – Italia.

6-7 maggio 2005: Endoscopic Pituitari Surgery. 5th International Hands-on Workshop.
Università degli Studi di Napoli “Federico II” – Italia.

6-8 giugno 2004: XVIII Corso per Giovani Neurochirurghi.
Pomezia Terme (Roma) – Italia.

22 gennaio 2003: Live Surgery Symposyum
Maurice M.E. Muller Research Center for Orthopaedic Surgery. Berna – Svizzera

30 novembre 2002: Le metastasi cerebrali: approccio multidisciplinare.
Università degli Studi di Bergamo – Italia.

22-28 novembre 2002: XX International Course on Clinical Neurosurgery
International Neurological Institute. Hannover – Germania.

27 novembre – 2 dicembre 1999: XVII International Course on Clinical Neurosurgery
Nordstadt Hospital, Hannover, Germania.

5 – 10 dicembre 1998: XVI International Course on Clinical Neurosurgery
Nordstadt Hospital. Hannover – Germania.

26 – 28 marzo 1998: II Portuguese Corse on Neurosurgery
Caldas da Rainha. Lisbona – Portogallo.

DIDATTICA

21 marzo 2002: Lezione “Anatomia e fisiologia del Sistema Nervoso Centrale” (2 ore).
Corso di Primo Soccorso e Aspiranti Volontari del Soccorso.
Croce Rossa Italiana Comitato Provinciale di Bergamo.

24 giugno 2002: Lezione “Trauma cranico e vertebrale e disabilità
NAD Europe (National Association Diving) – Disabled Swimming technical Standard

10 gennaio 2001: Lezione: “Le principali patologie neurochirurgiche: problemi di assistenza infermieristica” (1,30 ore).
Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo.

LINGUE STRANIERE (Italiano: lingua madre)

Inglese: buona conoscenza dell’inglese scritto e parlato.
– 4 ottobre 1999: I.E.L.T.S Certification
British Council di Monaco, Gemania.

Tedesco: Conoscenza di base del tedesco parlato.

INTERESSI

Buona conoscenza di MS-DOS, Ambiente Windows e ” Office Suite”
Nel giugno 1998 creazione della pagina Web della Divisione di Neurochirurgia della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II di Napoli (http://www.unina.it/neurochirurgia).