PATOLOGIE VERTEBRALI

ERNIA DEL DISCO

L’ernia del disco è una condizione anatomica in cui l’anello fibroso del disco intervertebrale si rompe ed il materiale semifluido interno (nucleo centrale) fuoriesce posteriormente nel canale vertebrale andando a comprimere le radici nervose, che irritandosi innescano il dolore al collo o alla regione lombare, che si irradia spesso alle spalle o braccia (condizione clinica detta cervicobrachialgia) o alle gambe (lombocruralgia o lombosciatagia a seconda del territorio di irradiazione del dolore).

La maggior parte delle ernie discali è destinata a riassorbirsi e per tale motivo il trattamento è conservativo (medico e riabilitativo, soprattutto). Una percentuale piccola di queste, invece, non si riassorbe e determina dolore continuo e resistente al trattamento medico, oppure può determinare, nei casi più gravi, dei deficit di forza in specifici distretti muscolari; in questi casi è indicato un intervento chirurgico di decompressione delle strutture nervose e rimozione dell’ernia.

DISCOPATIA DEGENERATIVA

La degenerazione del disco intervertebrale è una situazione anatomica in cui il disco perde le capacità di sostenere ed ammortizzare i carichi sulla colonna e di distribuirli uniformemente sulla vertebra sottostante. Tale condizione è legata alla perdita di elasticità del disco per un suo precoce invecchiamento, legato fondamentalmente:

  • all’eccessivo peso corporeo,
  • a ripetuti carichi e sforzi fisici (soprattutto in flessione o estensione + rotazione del tronco) o prolungate posizioni obbligate del collo (soprattutto con gli arti superiori in sospensione) o della regione lombare (es. guida prolungata, stazione eretta obligata etc..),
  • a posture anomale: per diversa lunghezza degli arti inferiori, rotazioni o anomalie di sviluppo del bacino, scoliosi etc. In questi casi i movimenti che la colonna affronta tutti i giorni della nostra vita, diventano antiergonomici e sono causa di un precoce invecchiamento (o usura) della colonna vertebrale stessa,
  • allo scarso tono della muscolatura paravertebrale o addominale, soprattutto.

La degenerazione discale è stata classificata clinicamente e radiologicamente ed allo stato siamo in grado di poter prevedere l’andamento della degenerazione discale e quindi della sintomatologia ad essa associata.

SPONDILOLISTESI

Nei casi più avanzati una discopatia degenerativa può portare a situazioni di instabilità della colonna vertebrale, con scivolamento di una vertebra sull’altra (spondilolistesi, da spondilo = vertebra e listesi = scivolamento), a causa della riduzione della consistenza del disco e della perdità della capacità di sostego delle articolazioni intervertebrali.

In alri casi le spondilolistesi sono congenite, cioè sono presenti dalla nasciata a causa di una anomalia di sviluppo della porzione delle vertebre, detta istmo, deputata a mantenere integra la “catena articolare” e quindi i rapporti tra una vertebra e l’altra. In tali casi si parla di spondilolisi o spondilolistesi per lisi istmica.

Il primo trattamento è sempre di tipo conservativo: controllo del peso, riduzione di carichi, sforzi fisici, prolungate posizioni obbligate del rachide, tonificazione della muscolatura paravertebrale (fisiokinesiterapia e costante esercizio fisico), terapia del dolore, farmacologica e/o infiltrativa ed eventualmente terapia fisica (TECAR, TMT, Ionoforesi, Laser etc.).

Nei casi chenon rispondono alla terapia conservativa deve essere pianificato un intervento chirurgico, che ha il fine non di GUARIRE il paziente, ma di migliorarne la qualità di vita, in relazione alla focalità chirurgica emersa dalla valoutazione clinica del paziente nella sua globalità e dall’osservazione attenta delle indagini radiologiche.

GALLERY

Ernia del disco - RM dorsale

Ernia del disco - RM cervicale

Ernia del disco - RM lombare

Ernia del disco espulsa - RM lombare

Discopatia - RM

Discopatia - RX

SEZIONE DIDATTICA

Cliccando sui seguenti pulsanti è possibile scaricare due presentazioni realizzate dal Dr. Fusco e dal Dr. Turani, che approfondiscono alcuni concetti riportati in questa sezione del sito:

La Patologia Degenerativa della Colonna Vertebrale

MAL DI SCHIENA: Parliamone Insieme